LA VIABILITA’ DI VENEZIA

segnaletica-venezia-alloggi-al-gallo

La viabilità di Venezia è decisamente originale, rispetto a quella di qualsiasi altra città, dal momento che possiede dei canali al posto delle consuete arterie stradali, ed è, per questo, soggetta ad un proprio, personalissimo codice stradale.

 

Innanzi tutto per percorrere con un’imbarcazione i rii e i canali è necessario tenere la sinistra ed avanzare ad una velocità di 5km/h, 7 km/h in Canal Grande, 14/20 km/h in alcune zone aperte, ad esempio tra Venezia e l’isola di Sant’Erasmo, velocità segnalata con appositi cartelli, dalla forma quadrata con cornice rossa e numero indicativo della velocità nero al centro.

Esistono poi dei sensi unici, canali vietati a mezzi a motore e riservati esclusivamente alle gondole, canali troppo stretti per essere attraversati, tutti segnalati con la massima precisione e in modo inconfondibile: è famosissimo il cartello quadrato blu, con la gondola bianca nel mezzo.

Le imbarcazioni a motore, invece, devono sempre procedere nella parte centrale del canale tenendo in caso di incrocio tra due mezzi, ognuno la propria destra.

In Canal Grande possono circolare anche le imbarcazioni a remi, e sono le uniche ad avere la possibilità di avanzare sia a destra che a sinistra per favorire le migliori condizioni di voga a seconda delle situazioni atmosferiche e di marea.

Una piccola curiosità è che i conducenti delle imbarcazioni a remi devono dichiarare a voce, in prossimità di un incrocio, la manovra che intendono eseguire: gridare “a stagando” se intendono accostare a destra, “a premando” se intendono farlo a sinistra  e “de longo” se intendono procedere dritti.

Non resta, quindi, che farsi accompagnare a scoprire il vero volto della città di Venezia, in cui ogni cosa, in realtà, è stata creata per essere vista dall’acqua.

 

RIAL sas - S.croce 88 30135 Venezia p.i. 03728910278 REA 333466 - Tel +39 041 5236761 Fax +39 041 2449259 - info@algallo.com

Copyright © 2017. All Rights Reserved.

Privacy Policy - Cookie Policy